Home

L’italiano, la matematica, l’inglese… da oggi tra i vari linguaggi insegnati a scuola troviamo anche il coding. Cosa si intende per coding? A me piace usare questo termine per esprimere tutto quello che comprende il pensiero logico-matematico, il pensiero computazionale, il problem solving e i concetti di base dell’informatica.
Il 17 gennaio 2018 con il Digital Education Action Plan la Commissione Europea  ha adottato un piano d’azione per l’istruzione digitale che comprende varie azioni per sostenere l’uso della tecnologia e lo sviluppo delle competenze digitali nell’istruzione.  I lavori del futuro saranno molto diversi dagli attuali, questo rende l’investimento nelle proprie competenze digitali, per tutta la vita, della massima importanza.
Per non perdere le opportunità derivanti dalla trasformazione digitale, bisogna essere adeguatamente preparati. L’educazione rappresenta il perno centrale per la crescita e l’inclusione nell’UE. Un compito chiave è preparare i cittadini a sfruttare al meglio le opportunità e affrontare le sfide di un mondo in rapido movimento, globalizzato e interconnesso. L’acquisizione delle competenze digitali deve iniziare in tenera età e continuare per tutta la vita .  Questo può accadere come parte di programmi educativi o attraverso corsi di doposcuola. I giovani europei sono utenti avidi di web, app e giochi, ma hanno anche bisogno di conoscere le strutture sottostanti e gli algoritmi di base e diventare creatori e leader digitali.  [c.f.r. Piano d’azione per l’istruzione digitale, Bruxelles 17/01/2018]

Annunci